Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile-Architettura e Ambientale – DICEAA

 

Il DICEAA accoglie il personale docente e tecnico-amministrativo dei preesistenti Dipartimenti di Ingegneria delle Strutture, delle Acque e del Terreno e di Urbanistica ed Architettura. La sua finalità risiede nella ricerca, nello sviluppo e nell’insegnamento delle scienze dell’ingegneria civile, ambientale e dell’edile-architettura.

In particolare, nell’ambito dell’ingegneria civile, il DICEAA è impegnato nelle tematiche relative alla progettazione, realizzazione, manutenzione, sicurezza e monitoraggio strutturale delle opere d’ingegneria civile (strutture, opere idrauliche e marittime, costruzioni in terra e fondazioni, strade, ponti, ferrovie, porti e aeroporti), con una particolare attenzione alla progettazione e all’adeguamento sismico del patrimonio edilizio diffuso e dell’architettura monumentale. Tale ambito include la modellazione matematica e fisico-sperimentale del comportamento meccanico e dinamico dei materiali, delle strutture, della terra e dell’acqua e delle loro reciproche interazioni.

Nell’ambito dell’ingegneria edile e dell’architettura, il DICEAA si occupa della pianificazione territoriale; della progettazione, del disegno, del rilevamento e del restauro architettonico e urbano, compreso il recupero del costruito e la conservazione e valorizzazione dei beni culturali e ambientali; della tutela paesaggistica; della produzione e organizzazione del cantiere; dell’estimo e della legislazione in ambito edilizio e urbanistico; della storia dell’architettura, della città e delle tecniche costruttive; dell’impiantistica per l’edilizia; della topografia e cartografia; delle infrastrutture per la mobilità.

Nell’ambito dell’ingegneria ambientale e del territorio, le tematiche di interesse includono la progettazione, realizzazione e manutenzione delle opere per la messa in sicurezza e il recupero del territorio e delle coste nonché per la mitigazione dei rischi ambientali; lo studio, il rilievo e il monitoraggio fisico, chimico e biologico dei parametri ambientali, inclusi quelli geologici e geo-morfologici e le loro analisi statistiche; lo sviluppo di tecniche di geomatica e di metodi e di modellistica fisico-matematica per le analisi di pericolosità e di rischio del territorio, per la valutazione ambientale strategica (VAS) e per la valutazione di incidenza e di impatto ambientale (VINCA-VIA) dei progetti d’ingegneria civile e d’infrastrutturazione del territorio; lo studio di sistemi esperti per la gestione e il preannuncio di eventi estremi inclusi quelli di maremoto; la gestione integrata del territorio e delle aree costiere; la depurazione integrata ed il trattamento delle acque e dei rifiuti solidi; la bonifica dei siti contaminati inclusi quelli marini.

In tali ambiti, il DICEA si avvale di 11 laboratori, oltre ad essere sede di due Centri di ricerca, il CERFIS e il M&MOCS.