Prof.ssa Alessandra Tosone

Nome: Alessandra
Cognome: Tosone
Qualifica: Professore associato
Settore Scientifico Disciplinare: ICAR/10 (Architettura Tecnica )
Struttura di afferenza: Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile – Architettura, Ambientale
Email: alessandra.tosone@univaq.it
Telefono Ufficio: +39 0862 43.4115
Fax Ufficio: +39 0862 43.4143
ELENCO CORSI

 

CURRICULUM SCIENTIFICO

È ricercatore universitario nel Settore Scientifico Disciplinare ICAR/10 Architettura Tecnica presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di L’Aquila.
Si è laureata in Architettura presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e ha conseguito il Dottorato di Ricerca presso la stessa Università.
Ha partecipato ad unità operative di ricerca nell’ambito di Progetti di Ricerca di rilevante interesse nazionale (coordinatori nazionali professori R. Giuffrè e S. Dierna). L’attività di ricerca, nell’ambito della cultura tecnologica del progetto, è incentrata sull’elaborazione di strumenti metodologici per il controllo del processo progettuale nello specifico dei processi di trasformazione-conservazione, sia del singolo manufatto edilizio, indagando le possibilità di adeguamento tecnologico e funzionale dell’edilizia per la produzione, sia dell’ambiente costruito, approfondendo l’analisi prestazionale degli spazi ‘intermedi’.
Titolare per due annualità dell’Assegno di Ricerca, nel settore ICAR/12, “Innovazione tecnologica e compatibilità costruttiva nel recupero edilizio” responsabile scientifico prof. Luigi Zordan, partecipa alle attività di ricerca sul recupero dell’edilizia di base nei contesti storici dell’Abruzzo, elaborando un iter metodologico-procedurale, per il controllo e la elaborazione tecnico-progettuale degli interventi alla scala del componente edilizio, che assume trasformabilità, compatibilità e minimo intervento come indicatori della qualità di progetto.
Conduce attività di ricerca progettuale sulle tematiche connesse all’‘involucro’, inteso come componente tecnico ed interfaccia fra interno ed esterno dell’architettura.
Nell’ambito dell’attività di sperimentazione progettuale ha partecipa a gruppi di lavoro sul palazzo Branconio all’Aquila (coordinatore prof. Luigi Zordan, 1989) e sul palazzo Dragonetti De Torres a Paganica; al progetto di riqualificazione del complesso polifunzionale a Valturnanche (Aosta, 1998); al Programma di edilizia sperimentale (L. 456/78 Piano di Zona D3 bis, Roma, 2000); al progetto di restauro e recupero funzionale della ex chiesa di S. Spirito (L’Aquila, 2004).
Tra le pubblicazioni principali si ricordano: Processi di modificazione dei contesti edificati: trasformabilità e compatibilità costruttiva del componente edilizio, L’Aquila 2005; Faccia è/e Facciata. Alcune articolazioni delle superfici in architettura, L’Aquila 2005; Le tradizioni del costruire: dalla storia delle tecniche alla conservazione attiva, in Atti del Convegno di Architettura Tecnica, Roma 2004 (in collaborazione; in corso di stampa); Gli spazi intermedi della mobilità: una lettura progettuale dei caratteri di luogo e contesto, Tesi di Dottorato, relatore prof. G. Boaga; Restauro prestazionale dell’ambiente urbano. Rapporto di Ricerca e Il recupero dei luoghi di produzione. Rapporto di ricerca, Roma, ed. Di.P.S.A. Facoltà di Architettura, Università degli Studi Roma Tre, 2000 (in collaborazione).